lebalene-logolaboratori

Teatro

In molte lingue, ma non in italiano, recitare e giocare sono la stessa parola, ed è la dimensione del gioco quella cui ci riferiremo durante il nostro Laboratorio di Teatro.

Consulta qui sotto i nostri laboratori

Laboratorio di Teatro Base

Start: 16.10.2017 End: Luglio 2018

I corsi si terranno ogni lunedì dalle 19.00 alle 22.00 presso il TheaterHaus Mitte, Haus C, Wallstraße 32, 10179 Berlin

20 € ad incontro pagabili mensilmente o trimestralmente.

Il Corso Base dà vita ad un momento e un luogo in cui le convenzioni sociali e quotidiane vengono meno al fine di frequentare noi stessi più a fondo del solito.
E’ un’opportunità di crescita personale ed artistica, una possibilità di scoperta che regaliamo a noi stessi e ai nostri compagni di viaggio, creando un gruppo di lavoro protetto e di supporto, senza giudizio e in continua evoluzione.
Un playground.
Il lavoro teatrale che faremo si fonda sul training psico-fisico dell’attore e performer contemporaneo e affronta diverse discipline sceniche con lo scopo di creare un linguaggio espressivo che sia totale ed umano.

Si affronteranno: il teatro fisico, elementi di vocalità, elementi di tecniche respiratorie, lavoro dell’attore sullo spazio, lavoro dell’attore sul ritmo interno ed esterno e sull’energia dello spazio e del gruppo, corpo e musicalità, elementi di biomeccanica teatrale, elementi di mimo corporeo contemporaneo, visualizzazione interna dei processi fisiologici, improvvisazione individuale e di gruppo, elementi di clown, elementi di dizione italiana.

E’ un mio forte desiderio quello di andare oltre la categorizzazione dell’espressione artistica che divide il teatro dalla danza, la danza dal canto o la musica dal teatro, e lavorare con voi sull’intero organismo, considerandolo come la nostra mitologia.

Da Febbraio-Marzo si lavorerà alla preparazione di uno spettacolo originale che andrà in scena a teatro in data da precisare (ultima settimana di Giugno, prima settimana di Luglio).
Il laboratorio è consigliato a chiunque avesse voglia di mettersi in gioco divertendosi, a chi lavora in Team o parla in pubblico, a chi sente il bisogno di migliorarsi, a chi vuole conoscere nuove persone e relazionarsi in maniera edificante.
Non è richiesta nessuna esperienza in campo teatrale.

Daniela Marcozzi nasce a Bologna nel 1983, vive e lavora a Berlino dal 2014 come freelancer: è
regista, performer, educatrice per adulti e bambini e ricercatrice teatrale.
Laureata in Biotecnologie Agro-ambientali presso le Università di Bologna e Perugia, studia discipline
teatrali fin dall’età di 18 anni.
Grazie alla borsa di studio Europea per Giovani Imprenditori, nel 2013 si trasferisce a Berlino dove
collabora con il regista e performer americano Peter Rose (studente di J. Grotowski).
Nel 2014 fonda “Marcozzi Contemporary Theater” e presenta I suoi lavori all’English Theater, HAU, ada
studio (Uferstudios), Performing arts festival Berlin, 100 grad festival Berlin, Lake studio, Roma Fringe
festival, Teatro di Innovazione Florian, Pescara, Mousunturm di Francoforte su Meno, e festival di
performance in Belgio, Croazia, Italia, Bulgaria.
Dal 2015 è curatrice teatrale del COFFI Festival Berlin – Interdisciplinary Italian Art, patrocinato
dall’Istituto di Cultura Italiano.

www.danielamarcozzi.net

Laboratorio di Teatro Avanzato

Start: 17.10.2017 End: Luglio 2018

I corsi si terranno ogni martedì dalle 19.00 alle 22.00 presso il TheaterHaus Mitte, Haus C, Wallstraße 32, 10179 Berlin

17,50 € ad incontro pagabili mensilmente o trimestralmente.

Il lavoro dell’attore/performer contemporaneo deve perfezionarsi giorno per giorno attraverso il training psico-fisico, che è appunto l’elemento su cui si fonda questo corso.
Il training a cui si fa riferimento è prevalentemente basato sulle tecniche del teatro contemporaneo; per citare alcuni nomi: Grotowski, Barba, Decroux, Mejerchol’d, Lecoq.
Nel corso della mia esperienza ho sviluppato un training personale che attinge dal clown, dalla danza contemporanea, danza contact, canto, lettura, teatro fisico, improvvisazione teatrale, composizione teatrale, plastica teatrale, ed altre dicipline sceniche.
Si lavorerà quindi sulla presenza scenica, sull’educazione plastica del corpo, sulla biomeccanica teatrale, sul training compositivo ViewPoint e sulla composizione scenica, sui risuonatori vocali e canto, si affronteranno tecniche respiratorie mirate ad aumentare la consapevolezza della nostra energia respiratoria, si lavorerà sull’improvvisazione teatrale e vocale come strumento di training e occasione compositiva, sull’acrobatica a terra per aumentare la consapevolezza del nostro corpo e favorire il superamento dei suoi limiti.

Si lavorerà per creare un’esperienza scenica il più possibile libera da cliché sociale e personali, verso la scoperta e l’utilizzo artistico di un movimento nuovo, di un pensiero inaspettato, di un’associazione di idee libera da condizionamenti indesiderati, verso un processo di scoperta delle nostre volontà e realtà espressive.
Il Laboratorio terminerà con una performance a teatro, in data da precisare (ultima settimana di Giugno, prima di Luglio).
E’ richiesta esperienza in campo teatrale o in quello delle arti performative.

Daniela Marcozzi nasce a Bologna nel 1983, vive e lavora a Berlino dal 2014 come freelancer: è
regista, performer, educatrice per adulti e bambini e ricercatrice teatrale.
Laureata in Biotecnologie Agro-ambientali presso le Università di Bologna e Perugia, studia discipline
teatrali fin dall’età di 18 anni.
Grazie alla borsa di studio Europea per Giovani Imprenditori, nel 2013 si trasferisce a Berlino dove
collabora con il regista e performer americano Peter Rose (studente di J. Grotowski).
Nel 2014 fonda “Marcozzi Contemporary Theater” e presenta I suoi lavori all’English Theater, HAU, ada
studio (Uferstudios), Performing arts festival Berlin, 100 grad festival Berlin, Lake studio, Roma Fringe
festival, Teatro di Innovazione Florian, Pescara, Mousunturm di Francoforte su Meno, e festival di
performance in Belgio, Croazia, Italia, Bulgaria.
Dal 2015 è curatrice teatrale del COFFI Festival Berlin – Interdisciplinary Italian Art, patrocinato
dall’Istituto di Cultura Italiano.

www.danielamarcozzi.net

Autonomia individuale e sinergie di gruppo – con Elettra de Salvo

Start: TERMINATO

190 € bimestrale

PER UN TEATRO CHE DISTURBANDO FACCIA RIFLETTERE
Corso di teatro per attori/performer/altri artisti dello spettacolo (e per chi lo vuole diventare – *tutti i livelli)

Oltre al lavoro di base di rilassamento e il training fisico e mentale in uno spazio concretamente e simbolicamente protetto -preparazione propedeutica al gesto attorale vero e proprio- si lavorerà sulle Vostre specifiche esigenze individuali.
Contemporaneamente si sceglieranno e si formuleranno i temi e i testi su cui lavorare, scrivendo anche insieme brevi testi da mettere in scena.

La proposta di base sarà basata sul sondare i vari linguaggi delle culture umane, metterli a confronto e farli interagire: corpi voci suoni emozioni gesti movimento. L’insegnante rimarrà aperta a qualsiasi altra proposta.
Durante il suo lavoro, di attrice, regista, insegnante o coach, Elettra De Salvo si serve di tutto quello che puó aiutare a dare a quel nostro armadio il posto giusto, usando tutte le pratiche, le istruzioni, e persino i trucchetti a sua conoscenza: non per aggiungere, ma per togliere – almeno per un momento – per spogliare la personalità fino alla sua essenza e renderla mediatrice di altro.
Tecniche varie da lei utilizzate sono riconducibili a Barba o Grotowsky, Stanislawsky, Strasberg o Abramovic, al teatro postdrammatico o a quello di movimento o alla danza.

Questo è ciè che verrà proposto durante il Corso di Elettra De Salvo, lavoro che verrà praticato attraverso esercizi di sensibilizzazione e improvvisazione, con l’abitudine alla duration e alla ripetizione di un movimento o un’azione di corpo o di voce e quello che ne consegue.
Imparare a STARE, stare nello stato della propria creazione e donarsi ad essa con fiducia, durante un tempo “teatrale” che tuttavia è anche biologico.

Ricercare ed elaborare con i partecipanti anche l’interazione tra testo e movimento, far danzare le parole, far parlare il movimento, la voce che si fa corpo e viceversa.
In ultima analisi si valuterà insieme se eventualmente mostrare al pubblico un risultato del work in progress alla fine del corso in forma di tryout, ma non dovrà essere questo l’obiettivo principale del corso.

Il primo obiettivo sarà la ricerca paziente e lunga ma anche leggera e divertita, dell’autentico substrato attorale individuale e collettivo.

Per ulteriori informazioni sullo svolgimento e sui possibili moduli del corso scrivete a info@lebalenepossonovolare.com oppure presso la sede de Le Balene Possono Volare, Wale Café in Hobrechtstrasse 24, 12047 Berlin

*Contrariamente a quanto si crede, “mischiare” i livelli di esperienza non inficia il grado della propria preparazione, anzi. Dimentichiamo tutti molto volentieri che spesso “tornare indietro” equivale sempre a prendere una rincorsa per fare un salto piú lungo.*

Elettra de Salvo è attrice, performer, coach ed insegnante di teatro, vive in Germania dalla fine degli anni settanta e si è guadagnata, attraverso gli anni, la fama e il rispetto del teatro di alto livello. Sono moltissime le sue performance, sia come attrice che come regista,arrivando ad essere premiata quale “Italiana dell’anno” per il 2013.
www.elettradesalvo.de