lebalene-logolaboratori

Fotografia / Video

Dalla fotografia analogica a quella digitale. Dallo studio dell’immagine statica a quella in movimento. Il cinema, la video arte, il 3D. Davanti e dietro l’obiettivo.

Consulta qui sotto i nostri laboratori

Laboratorio di Filmmaking

Start: TERMINATO

115 € mensili

La realizzazione di un film è oggi alla portata di tutti grazie ai più svariati dispositivi digitali, che assicurano una qualità dell’immagine un tempo impensabile. SmartPhone, Pad, GoPro, telecamere, camere DLSR e computer, sono strumenti meravigliosi che soddisfano un antico bisogno dell’uomo: raccontare.
Come si racconta visivamente? Come si creano esperienze visive attraverso immagini e suoni? Questo laboratorio vi insegnerà in modo semplice a combinare una serie di importanti competenze tecniche con l’occhio e l’orecchio del filmmaker.

Durante il corso verranno affrontati diversi temi, tra i quali:
• La ripresa, grammatica elementare
• Le inquadrature (piani e campi), il loro significato e il loro uso, le implicazioni
• La composizione delle inquadrature
• I movimenti di macchina
• Analisi di scene di film
• Il cinema come linguaggio per raccontare storie fatte di immagini e suoni (le inquadrature come parole, le sequenze come frasi, il video
come discorso/racconto
• Elementi di regia cinematografica (idee cinematografiche, come svilupparle visivamente)
• Composizione delle scene in ripresa
• Direzione degli attori
• Messa in scena (dalla parola scritta alla scena ripresa)
• Ritmo, stile, atmosfera
• Composizione della troupe
• Preproduzione
• Spoglio della sceneggiatura (analisi e suddivisione a blocchi)
• Piano di produzione
• Piano di lavorazione
• Produzione di un cortometraggio
Al termine del laboratorio è previsto un modulo separato e intensivo di approccio al montaggio, 8 ore totali, su due giornate, rispetto alle quali vi forniremo ulteriori dettagli circa costi e struttura durante le prossime settimane.

Tra gli strumenti didattici rientrano:
• dispense digitali
• spezzoni di film
• tutorial
• interviste
• infographics
• Canon DSLR 600D
• Obiettivi
• Cavalletto
• Mac Pro Editing Station con Final Cut Pro 7
• Luci Cinema

Marco Zaccaria ha frequentato il Dams di Bologna e dalla metà degli anni ’90 lavora come regista, sceneggiatore e montatore di spot pubblicitari, videoclip, cortometraggi e documentari. Ha lavorato come regista e aiuto regista per programmi televisivi trasmessi da Tele+, Raiuno e Raidue. Dal 2010 si occupa anche di Storytelling transmediale. Dal 2009 a 2011 è stato membro del la giuria del Prix Europa, sezione Emerging Media, a Berlino.
Nel 2012 ha vinto i l terzo premio del concorso First we take Berlin con il corto 7 Steps Meditation. Dal 2014 tiene workshop e corsi di cinematografia e montaggio, uno dei quali ha portato alla realizzazione del film Werkstatt Berlin, proiettato all’Italian Film Festival in Berlin nell’ottobre del 2016.

Corso di Fotografia

LEZIONE DI PROVA GRATUITA
Sabato 7 ottobre 2017, alle ore 15, presso il Wale Cafe di Hobrechtstrasse 24, prima lezione di prova gratuita. 
Per partecipare all’incontro è necessario inviare un’email di interesse all’indirizzo lab.lebalene@gmail.com e tre scatti fotografici che si ritengano ben riusciti. Durante la lezione Paolo Lafratta proporrà un reading delle immagini ricevute, in modo da poter entrare da subito in contatto con alcuni concetti tecnici che verranno poi affrontati nel corso, a partire però da una propria immagine, così da comprendere in tempo reale su cosa e in che modo sarà possibile lavorare e migliorare, a livello sia tecnico che di approccio, nelle settimane di corso.

Il Corso Base di fotografia, 6 incontri da 4 ore ciascuno, ha un costo complessivo di 200 euro.

Il Corso Intermedio di fotografia, 6 incontri da 4 ore ciascuno, ha un costo complessivo di 270 euro.

LEZIONE DI PROVA GRATUITA
Sabato 7 ottobre, alle ore 15, presso il Wale Cafe di Hobrechtstrasse 24, prima lezione di prova gratuita. 
Per partecipare all’incontro è necessario inviare un’email di interesse all’indirizzo lab.lebalene@gmail.com e tre scatti fotografici che si ritengano ben riusciti. Durante la lezione Paolo Lafratta proporrà un reading delle immagini ricevute, in modo da poter entrare da subito in contatto con alcuni concetti tecnici che verranno poi affrontati nel corso, a partire però da una propria immagine, così da comprendere in tempo reale su cosa e in che modo sarà possibile lavorare e migliorare, a livello sia tecnico che di approccio, nelle settimane di corso. 

NOTA BENE – La presentazione avrà luogo presso il Wale Cafe, mentre il corso si terrà nello studio fotografico di Paolo Lafratta, nel quartiere di Wedding, nello Sprengelkiez: l’indirizzo completo verrà fornito agli iscritti una volta completata la registrazione al corso.

INFO E ISCRIZIONI
lab.lebalene@gmail.com

IL CORSO BASE
Strutturato in 6 lezioni da 4 ore ciascuna, si terrà ogni sabato, dalle 12.30 alle 16.30, a partire dal 14 ottobre e sino al 18 novembre (più la prima lezione gratuita del 7 ottobre).
Il corso si terrà presso lo studio fotografico di Paolo Lafratta, nel quartiere di Wedding, nello Sprengelkiez: l’indirizzo completo verrà fornito agli iscritti una volta completata la registrazione al corso.

Il corso è rivolto agli amanti della fotografia, quelli che a volte escono di casa portandosi dietro la propria macchina per fissare le immagini della giornata, un viaggio, il volto nascosto di una persona affascinante, ma che si considerano dei principianti o poco più dal punto di vista tecnico. 
Il corso è quindi rivolto a chi ha una conoscenza anche nulla, o comunque limitata e tecnicamente poco approfondita, del mezzo tecnico e a cui piacerebbe invece provare a utilizzare la macchina fotografica in modo un pò più consapevole, cominciando a costruire una propria idea di immagine.

-La struttura-
L’idea del corso base è quella di accompagnare i partecipanti lungo un programma nel quale si approfondiranno in maniera esaustiva le più importanti e fondamentali nozioni di tecnica fotografica. Inoltre, si lavorerà sull’immagine in senso formale e informale, sperimentando sia in studio che in esterna, con una serie di uscite sul campo e esercitazioni atte a mettere in pratica le informazioni esposte durante il ciclo di lezioni frontali. Una parte fondamentale del corso sarà dedicata alla disamina delle regole di composizione e all’apprendimento delle più moderne tecniche di postproduzione.

-Alcuni dei temi affrontati durante il corso-
Calcolo dell’esposizione (tempi, diaframmi e velocità ISO) 
Scatto in esterna
Ritratto 
Uso del flash 
Schemi di luce
Photoshop

-Il calendario completo delle lezioni-
7 ottobre (lezione gratuita), 14 ottobre, 21 ottobre, 28 ottobre, 4 novembre, 11 novembre, 18 novembre
Dalle 12.30 alle 16.30, presso lo studio di Paolo Lafratta, nel quartiere di Wedding (l’indirizzo verrà comunicato agli iscritti)

INFO E ISCRIZIONI
lab.lebalene@gmail.com

IL CORSO INTERMEDIO
Strutturato in 6 lezioni da 4 ore ciascuna, si terrà ogni domenica, dalle 12.30 alle 16.30, a partire dal 15 ottobre e sino al 19 novembre.
Il corso si terrà presso lo studio fotografico di Paolo Lafratta, nel quartiere di Wedding, nello Sprengelkiez: l’indirizzo completo verrà fornito agli iscritti una volta completata la registrazione al corso.

Il corso è rivolto a chi conosce già in maniera competente il mezzo fotografico dal punto di vista tecnico, sia per quanto riguarda il funzionamento che ad esempio per l’utilizzo dei flash, degli obiettivi e il calcolo dell’esposizione. L’idea è infatti quella di approfondire nuove tecniche fotografiche, di livello avanzato, insieme a metodologie di scatto professionali, lavorando sui dettagli dello scatto.

-La struttura-
Ci si concentrerà sullo sviluppo della propria identità fotografica, con un approfondimento peculiare sull’uso avanzato dei flash e degli schemi di luce e un intenso lavoro concentrato sulla fotografia in studio. Inoltre, verrà dedicato ampio spazio alla fase professionale di postproduzione delle immagini grazie all’utilizzo di Photoshop. Sono previste lezioni frontali, sedute di prova in studio e uscite sul campo con commento analitico delle esercitazioni.

-Alcuni dei temi affrontati durante il corso-
Tecnica e principi avanzati di fotografia 
Uso del flash (avanzato)
Schemi di luce (avanzato)
Fotografia in studio
Photoshop (da camera Raw alla stampa).

-Il calendario completo delle lezioni-
7 ottobre (lezione gratuita), 15 ottobre, 22 ottobre, 29 ottobre, 5 novembre, 12 novembre, 19 novembre
Dalle 12.30 alle 16.30, presso lo studio di Paolo Lafratta, nel quartiere di Wedding (l’indirizzo verrà comunicato agli iscritti)

INFO E ISCRIZIONI
lab.lebalene@gmail.com

 

Paolo Lafratta, fotografo professionista, diplomato alla Scuola Romana di Fotografia, lavora come fotoreporter (Repubblica, Avvenire, Corbis) e nei settori della moda e della pubblicità.

Laboratorio di Reportage – Scrittura, Fotografia e Video a scopo giornalistico

Start: TERMINATO

130 euro mensili

n percorso lungo 20 incontri, da novembre ad aprile, durante il quale esplorare a fondo gli strumenti giornalistici della scrittura, della fotografia e del video. L’obiettivo sarà quello di entrare a fondo nell’universo del racconto giornalistico di reportage, un genere sospeso a metà strada fra informazione e letteratura, declinato secondo un approccio stilistico che unisce la concretezza del fondamento giornalistico alla componente personale dell’esposizione.

La struttura del laboratorio è stata pensata al fine di permettere la partecipazione a tutti, anche a coloro i quali non hanno esperienze giornalistiche pregresse, ma tanta voglia di misurarsi con l’opportunità concreta di costruire dal vivo un reportage.

Il laboratorio multimediale di reportage sarà costituito da tre parti: scrittura (12 incontri), fotografia (4 incontri), video (4 incontri). Le tre sezioni non saranno indipendenti fra loro, ma andranno ad integrarsi l’una con l’altra all’interno di un progetto editoriale condiviso. Ogni sezione, infatti, consterà di una parte tecnica, durante la quale i partecipanti verranno introdotti al genere giornalistico del reportage dal punto di vista metodologico mediante esercitazioni, letture, lezioni frontali e prove dinamiche, e di una parte legata allo sviluppo del progetto Welcome to Berlin / A Stranger in Berlin.

Gli incontri verranno condotti dai docenti Mauro Mondello – anche coordinatore del progetto – per quanto riguarda la parte di scrittura e video, Paolo Lafratta per quel che concerne la parte di fotografia e video, Nunzio Gringeri per la letteratura e la composizione video e la dottoressa psicoterapeuta Giulia Borriello, che si occuperà della parte relativa alla psicologia dell’intervista.

▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂▂
IL PROGETTO WELCOME TO BERLIN / A STRANGER IN BERLIN

Nel corso degli ultimi 16 mesi la città di Berlino ha accolto oltre 100.000 profughi in arrivo da zone di conflitto, in particolare da Siria, Afghanistan, Iraq e Corno d’Africa. L’intenzione di Welcome to Berlin / A stranger in Berlin, cuore del progetto del laboratorio di reportage, sarà quella di raccontare le esperienze umane di questi nuovi abitanti della capitale tedesca, componendo un lavoro che si avvicini alle iniziative, ai luoghi, alle circostanze collettive e individuali, alle dinamiche di integrazione ed esclusione, di cui sono protagonisti, giorno dopo giorno, questi nuovi abitanti della capitale tedesca. L’idea è quella di mettere insieme una storia che presenti, senza sentimentalismi e filtri, un ritratto concreto di come vivono gli uomini e le donne arrivati a Berlino in fuga dalla guerra nel corso degli ultimi mesi, con un’attenzione specifica alla dimensione personale di ognuna delle esperienze che andremo a raccontare.

Ognuno dei partecipanti al laboratorio, con il coordinamento dei tutor/docenti/coordinatori, si concentrerà infatti su una storia specifica e ne realizzarà un elaborato reportagistico scritto, un lavoro fotografico ed un’intervista video. Ci si potrà concentrare su un individuo singolo, su un luogo, su una famiglia, su una particolare iniziativa, sino a mettere insieme tutti i pezzi, o almeno una parte, dell’esperienza dei rifugiati che vivono oggi a Berlino. Ovviamente le storie da raccontare verranno individuate con il supporto dei docenti del laboratorio.

L’idea sinottica di Welcome to Berlin / A Stranger in Berlin è di raccontare la città da un’altra angolazione, quella di uomini e donne costretti a fuggire dalla loro terra di origine.

Come per Berlin Stories, (il lavoro portato avanti con i partecipanti alla prima edizione del laboratorio di reportage, il cui documentario dovrebbe essere pronto entro il mese di novembre, qui il trailer) ci si concentrerà su uno sguardo personale di Berlino, cercando di raccontare un pezzo di città individuale e sconosciuto. Il proposito finale, dipendentemente dalla qualità del materiale prodotto, è quello di realizzare un documentario a partire dagli estratti video di tutte le interviste, un lavoro che verrà poi proposto per proiezioni indipendenti e festival in tutta Europa.
Qui potete vedere il Trailer di Berlin Stories: https://vimeo.com/183963527

Il documentario verrà quindi scritto dai partecipanti e avrà alla regia il reporter freelance e documentarista Mauro Mondello.

Per quanto riguarda invece gli elaborati reportagistici scritti e i lavori fotografici, sono allo studio diverse possibilità di eventuale pubblicazione ed utilizzo del materiale prodotto, sempre in relazione alla qualità degli elaborati finali e previa disponibilità da parte degli autori/partecipanti.

Alcuni dei temi trattati durante il Laboratorio di Reportage:

– Giornalismo classico vs giornalismo di reportage
– L’elaborazione di un pezzo giornalistico
– Il reporter sul campo
– Come si pianifica un reportage
– Cenni di composizione dell’immagine di reportage
– Il lavoro del fotoreporter sul campo
– Cenni di composizione dell’immagine documentaristica
– L’intervista video
– La psicologia dell’intervista

Mauro Mondello (Messina, 1982) coordinerà l’intero laboratorio. Si occuperà inoltre della sezione dedicata al reportage giornalistico scritto e, insieme a Paolo Lafratta, del progetto video Berlin Stories. È un reporter freelance, corrispondente di guerra e documentarista. Collabora, fra gli altri, con La Repubblica, Radio Rai, Panorama, East, Zeit Magazine, L’Espresso. Dal 2007 ad oggi ha concentrato il suo lavoro fra Sudamerica, Mondo Arabo, Balcani e Caucaso, impegnandosi principalmente su migrazione e contesti di conflitto. Lampedusa in Berlin (2015) è il suo ultimo progetto documentario.

Paolo Lafratta (Termoli, 1981) sarà il responsabile della sezione dedicata alla fotografia. Si occuperà inoltre, insieme a Mauro Mondello, del progetto video Berlin Stories. È un fotografo professionista. Collabora, fra gli altri, con Avvenire, Narcomafie, La Repubblica. Nel 2010 ha vinto il premio „Best natural event photo“, organizzato dalla rivista scientifica Focus. Nel 2015 ha collaborato come direttore della fotografia alla realizzazione del documentario Lampedusa in Berlin.

Nunzio Gringeri (Milazzo, 1981) si occuperà degli incontri relativi alla letteratura del documentario e alla composizione dell’immagine documentaristica. Inoltre, supervisionerà l’eventuale montaggio del progetto video Berlin Stories. È un regista e documentarista. Diplomato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo, ha al suo attivo oltre 50 progetti documentari come regista, montatore e direttore della fotografia. Fra i suoi lavori ricordiamo Stateless (2012, coregia con Mauro Mondello) e I come Isgrò (2014, coregia con Riccardo Cannella).

Giulia Borriello (Borgomanero, 1983) si occuperà dell’incontro relativo alla psicologia dell’intervista. È psicoterapeuta e terapista di coppia. Laureata in psicologia clinica presso la Libera Università San Raffaele di Milano, membro del Comitato Direttivo dell’Associazione per la salute mentale in Germania, Salutare E.v.